Home News Zoom: il fondatore del servizio di videoconferenza annuncia un imminente rafforzamento della...

Zoom: il fondatore del servizio di videoconferenza annuncia un imminente rafforzamento della sicurezza

- Advertisement -

Una situazione critica, che costringe Eric Yuan, fondatore e CEO di Zoom, a uscire dal bosco per chiarire la strategia della sua azienda in termini di sicurezza.

Zoom: un’applicazione di videoconferenza gourmet con i tuoi dati

Non passa giorno senza che Zoom aggiunga una nuova panoramica al suo treno. Dopo essere stato colto nell’atto di trasmettere dati a Facebook tramite la sua applicazione iOS, Zoom è stato anche bloccato sulle sue false dichiarazioni sulla crittografia delle conversazioni.

In un lungo post pubblicato sul blog dell’azienda, Eric Yuan delinea la tabella di marcia che lui e i suoi collaboratori concordano di seguire nelle prossime settimane sullo sviluppo del loro programma.

Non senza ricordare, all’inizio, come l’improvvisa popolarità del loro prodotto abbia superato le loro previsioni (oltre 200 milioni di partecipanti al giorno in videoconferenze), il CEO di Zoom annuncia che i prossimi 90 giorni saranno messi sotto il segno di un controllo di sicurezza scrupoloso sull’infrastruttura di rete. Il programma preesistente di bug bounty verrà anche migliorato per incoraggiare gli hacker di tutto il mondo a sperimentare le barriere poste finora.

Parola chiave: trasparenza

Mobilitato su molti fronti, Zoom ammette che la cosa peggiore da fare sarebbe optare per la politica dello struzzo. Di conseguenza, Eric Yuan terrà un webinar settimanale a partire dalla prossima settimana, in cui fornirà alla comunità informazioni sulla situazione sia in termini di sicurezza dell’infrastruttura che di protezione dei dati degli utenti.

“La  trasparenza è sempre stata al centro della nostra cultura  ” , scrive di nuovo il direttore aziendale nel suo post. Così tante promesse che sarà per setacciare la realtà nelle prossime settimane.

Ma se gli ultimi articoli su Zoom ti hanno spaventato – e ti capiamo – possiamo solo raccomandare l’uso di Jitsi. Open-source, gratuito e disponibile su tutte le piattaforme, Jitsi ti consente di creare videoconferenze senza alcun limite reale di partecipanti. 

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,111FansLike
26FollowersFollow

Altre news