Home News Slack ha sporto denuncia contro Microsoft per Teams

Slack ha sporto denuncia contro Microsoft per Teams

- Advertisement -

Da quando Microsoft ha introdotto Teams , uno strumento di comunicazione aziendale per competere con Slack, le due società hanno avuto una sorta di avanti e indietro riguardo alla concorrenza tra i due servizi. Al lancio di Teams, Microsoft ha detto che “le piccole aziende vanno e vengono” riferendosi a Slack, aggiungendo quella Microsoftha offerto una gamma più ampia di prodotti aziendali. Più di recente, Stewart Butterfield, CEO di Slack, ha dichiarato che Slack non vede le squadre come una minaccia .

Nonostante ciò, oggi Slack ha annunciato di aver presentato una denuncia alla Commissione europea, accusando Microsoftdel comportamento “illegale e anticoncorrenziale” con il suo approccio alle squadre. In particolare, la società chiama Microsoftper raggruppare i team con la sua Microsoft 365 suite di prodotti, costringendolo ad essere installato su molte macchine senza alcun modo per rimuoverlo da solo, il tutto “nascondendo il vero costo per i clienti aziendali”.

Jonathan Prince, Vicepresidente delle comunicazioni e delle politiche di Slack, ha affermato che il prodotto dell’azienda minaccia la presenza di Microsoft nell’intero spazio aziendale, poiché aiuta a sostituire la posta elettronica tradizionale, che Slack definisce “la pietra angolare di Office”. Ha aggiunto:

“Ma questo è molto più grande di Slack contro Microsoft– questo è un proxy per due filosofie molto diverse per il futuro degli ecosistemi digitali, gateway contro gatekeeper (…). Slack offre un approccio aperto e flessibile che aggrava la minaccia a Microsoftperché è un gateway per la tecnologia innovativa e migliore della categoria che compete con il resto dello stack di Microsoft e offre ai clienti la libertà di creare soluzioni che soddisfino le loro esigenze. Vogliamo essere il 2% del budget del tuo software che rende l’altro 98% più prezioso; vogliono il 100% del tuo budget ogni volta. “

David Schellhase, General Counsel presso Slack, ha dichiarato che Slack vuole semplicemente che la concorrenza sia giusta e che abbia condizioni di parità, mentre accusa Microsoft di “ritornare al comportamento passato”.

Con la denuncia ora presentata alla Commissione europea, spetta all’agenzia decidere se è necessario avviare un’indagine formale sulle pratiche di Microsoft con Teams.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,110FansLike
26FollowersFollow

Altre news