mercoledì, Gennaio 27, 2021
Home Console Collezione PS5 PlayStation Plus: Sony passa all'offensiva contro la retrocompatibilità di Xbox

Collezione PS5 PlayStation Plus: Sony passa all’offensiva contro la retrocompatibilità di Xbox

La PlayStation Plus Collection arriverà il 12 novembre 2020, data che coincide con il lancio nel mondo di PS5 negli Stati Uniti. Ricordiamo che in Francia bisognerà attendere fino al 19 novembre 2020 per poter usufruire della PS5 da 399 euro , e quindi del servizio in questione. Ma cos’è comunque la PlayStation Plus Collection?

La collezione PlayStation Plus ti consente di riprodurre i giochi per PS4 su una PS5

Questa nuova offerta, simile a quella che troviamo già con PlayStation Plus , consentirà ai possessori di PS5 di trovare alcuni dei titoli più emblematici di PS4. I giochi non vengono “trasmessi in streaming”, come in particolare con Xbox Game Pass Ultimate di Microsoft, ma vengono scaricati a fatica sull’SSD della PS5. Come accennato più volte da Sony, la nuova console sarà quindi effettivamente retrocompatibile.

Per quanto riguarda i giochi che saranno inclusi nella PlayStation Plus Collection, Sony ha già confermato il seguente elenco:

  • Batman Arkham Knight
  • Battlefield 1
  • Bloodborne
  • Days Gone
  • Detroit: Become Human
  • Fallout 4
  • Final Fantasy XV
  • God of War
  • Infamous: Second Son
  • Monster Hunter World
  • Mortal Kombat X
  • Persona 5
  • Ratchet and Clank
  • Resident Evil: Biohazard
  • The Last Guardian
  • The Last of Us: Remastered
  • Uncharted 4: A Thief’s End
  • Until Dawn

Non è ancora chiaro se tutti questi titoli verranno semplicemente “emulati” dalla PS5 o se trarranno vantaggio da miglioramenti grafici.

Con questo nuovo abbonamento, Sony offre più giochi alla sua console dal lancio. È vero che alla fine, la console beneficerà solo di una manciata di titoli davvero esclusivi dal primo giorno della sua commercializzazione. Dopo tutto, offrendo la retrocompatibilità rispetto alla sua PS5, Sony sta aumentando il catalogo dei giochi della console. Che risposta a Microsoft e al suo Xbox Game Pass, che permette anche di trovare una buona parte dei giochi di Xbox e Xbox 360 su Xbox One.

D’altra parte, Microsoft mantiene un buon vantaggio, il suo servizio di compatibilità con le versioni precedenti, che andrà a vantaggio di Xbox Series X, essendo stabilito da molti anni e quindi, molto meglio fornito.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,110FansLike
26FollowersFollow

Altre news