Home Apple Apple sta dimezzando le commissioni dell'App Store al 15% per alcuni sviluppatori

Apple sta dimezzando le commissioni dell’App Store al 15% per alcuni sviluppatori

- Advertisement -

Apple ha annunciato l’App Store Small Business Program, un nuovo programma per sviluppatori che mira ad “accelerare l’innovazione” consentendo loro di conservare una parte maggiore del denaro ricavato dalle vendite sull’App Store. Il programma andrà in onda non appena inizierà il prossimo anno, il 1 ° gennaio.

Con l’App Store Small Business Program, gli sviluppatori possono richiedere una commissione inferiore del 15% sui soldi guadagnati dalla vendita delle loro app e degli acquisti in-app. In genere, gli sviluppatori devono dare il 30% di quei soldi ad Apple, quindi si tratta di una riduzione considerevole. Tuttavia, per qualificarsi per il programma, gli sviluppatori devono guadagnare meno di $ 1 milione da quelle vendite, altrimenti la commissione rimane la stessa.

Apple rivelerà maggiori dettagli a dicembre, ma per ora gli sviluppatori che hanno guadagnato meno di 1 milione di dollari dalle loro vendite nel 2020 possono sapere che potranno qualificarsi per il programma quando verrà lanciato il prossimo anno. Se, nel 2021, uno sviluppatore supera la soglia di $ 1 milione, il tasso di commissione del 30% entrerà in vigore per il resto dell’anno ma non influenzerà retroattivamente le vendite fino a quel punto. D’altra parte, quelli che non possono qualificarsi quest’anno perché hanno guadagnato oltre $ 1 milione, ma finiscono per scendere al di sotto di quello in un anno futuro, possono fare domanda per il programma l’anno successivo.

Apple è attualmente coinvolta in una battaglia legale con lo sviluppatore di Fortnite Epic Games, che ha tentato di aggirare il sistema di pagamento di Apple per evitare il taglio delle entrate del 30%, solo per essere avviato dall’App Store . Oltre ad essere l’unica azienda in grado di distribuire app su iOS, il tasso di commissione di Apple è troppo alto agli occhi di Epic Games, così come di altre società. Ovviamente, è molto improbabile che questo nuovo programma allevi Epic Games da qualsiasi onere finanziario considerando l’enorme portata di Fortnite. Invece, è più probabile che smorzi ogni potenziale argomento secondo cui Apple soffoca la crescita degli sviluppatori con i suoi tassi di commissione, dal momento che la “stragrande maggioranza” degli sviluppatori può ora beneficiare di uno dei più piccoli tagli alle entrate su qualsiasi piattaforma mobile. Resta da vedere come prosegue la battaglia tra le due società dopo questo annuncio.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,110FansLike
26FollowersFollow

Altre news