Home Hardware Samsung presenta CSD, il primo SSD intelligente con un proprio processore

Samsung presenta CSD, il primo SSD intelligente con un proprio processore

- Advertisement -

Samsung potrebbe essere sul punto di rivoluzionare l’architettura del PC. Al Flash Memory Summit 2020, l’azienda ha presentato SmartSDD , un nuovo tipo di sistema di archiviazione. Perché Smart? Perché è dotato di un processore che lo rende in grado di eseguire alcuni calcoli al posto di CPU e GPU, da qui il nome ha trovato tutto: il CSD per Computation Storage Device (“Storage Device e calcolo “). In apparenza sembra un classico SSD: è nel formato da 2,5 ” e offre una capacità di archiviazione di 4 TB .

Lontano, quindi, dal mostruoso 870 QVO e dai suoi 8 TB di storage presentati da Samsung all’inizio dell’anno. Ma quello che fa il CSD, lo fa come nessun altro. “L’architettura contemporanea richiede trasferimenti di dati pesanti tra CPU, GPU, SSD e RAM”, spiega il marchio.  Le prestazioni vengono assorbite e raggiungono rapidamente un picco critico . SmartSSD aggiunge potenza di calcolo al sistema di archiviazione, che riduce drasticamente lo scambio di dati accelerando l’ elaborazione dei dati 

architecture smart ssd
architecture smart ssd

SmartSSD migliora le prestazioni del PC grazie al suo processore

Per ottenere questi risultati, Samsung ha stretto una partnership con Xilinx, azienda specializzata nella progettazione di FGPA (Field-Programmable Gate Array, per “circuito pre-diffuso programmabile”), circuiti di celle che possono essere riprogrammati a piacimento . Integrati nel CSD, questi circuiti fungono da intermediario tra la CPU e lo spazio di archiviazione, il che consente di elaborare i dati più vicino ad essi, evitando così trasferimenti non necessari e sovraccaricando il processore. Il risultato: meno latenza, archiviazione più intelligente, in breve , prestazioni aumentate in modo esponenziale, secondo Samsung.

L’altro vantaggio significativo di questo sistema è che è completamente personalizzabile dall’utente, a condizione che abbia familiarità con la programmazione della rete logica. Questa funzionalità offre un numero molto elevato di applicazioni all’SSD: codifica video, apprendimento automatico, riconoscimento facciale, l’elenco è lungo secondo Samsung. ” Lo SmartSSD CSD è stato progettato per consentire a una nuova gamma di sviluppatori, inclusi ingegneri del software e ricercatori di intelligenza artificiale, di creare soluzioni chiavi in ​​mano attraverso un’accelerazione hardware senza compromessi “, aggiunge Xilinx.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,112FansLike
26FollowersFollow

Altre news