Home Android Windows 10 sarebbe in grado di avviare giochi e applicazioni Android già...

Windows 10 sarebbe in grado di avviare giochi e applicazioni Android già nel 2021

- Advertisement -

Se oggi è possibile lanciare applicazioni Android da Windows , è fondamentale armarsi di un’applicazione di terze parti come BlueStacks . L’applicazione funziona abbastanza bene, ma subisce gravi rallentamenti a seconda della configurazione su cui è in esecuzione. E non è compatibile al 100% con la libreria di giochi Android, anche se il suo editore ha fatto grandi sforzi con la versione 4 dell’applicazione.

Quindi, ovviamente, è anche possibile prendere il controllo di uno smartphone Android dal PC e controllarlo utilizzando l’applicazione Il tuo telefono per Windows 10. Ciò consente quindi di avviare applicazioni e giochi dal sistema. Sistema operativo di Microsoft. D’altronde è necessario da un lato avere lo smartphone a portata di mano, e dall’altro avere un Samsung Galaxy S affinché l’esperienza sia davvero completa. Altrimenti, puoi semplicemente accedere alla rubrica, rispondere a SMS o trasferire foto. Il che limita davvero l’interazione tra l’ecosistema di Windows 10 e quello di Android.

Le applicazioni Android arriveranno su Windows 10 il prossimo anno

Quindi come può Microsoft offrire agli utenti di Windows 10 la possibilità di trovare giochi e app Android che non esistono nel sistema operativo del PC? La risposta potrebbe arrivare prima di quanto pensi. Secondo il giornalista di Windows Central Zac Bowden, una fonte abbastanza affidabile quando si tratta di Microsoft, Windows 10 sarà presto in grado di lanciare app Android . E non ci sarebbe da attendere molto, visto che questa funzionalità potrebbe approdare nel 2021.

Non è ancora chiaro come Microsoft intenda eseguire il codice dall’architettura ARM su PC Intel. Sarà necessario passare attraverso un emulatore o la possibilità di avviare un’applicazione sarà direttamente integrata nel sistema operativo? Potremo utilizzare il Play Store o uno store alternativo per scaricare un’applicazione, oppure sarà necessario recuperare un APK per installarlo? Tutte queste domande dovrebbero ottenere rapidamente la loro parte di risposte, poiché Zac Bowden promette di condividere presto ulteriori informazioni.

Ad ogni modo, immaginiamo che con tale compatibilità, la libreria software di Windows possa crescere in modo esponenziale (o quasi). Una cosa molto buona per gli utenti. E un ribasso da cui emerge che dopo il Surface Duo , il primo dispositivo Microsoft dotato di Android, l’interesse per l’azienda di Redmond per quanto riguarda il sistema operativo di Google va sempre oltre.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,112FansLike
26FollowersFollow

Altre news