Home Apple Apple AirPods Max ufficiale: riduzione attiva del rumore, Dolby Atmos, 20 ore...

Apple AirPods Max ufficiale: riduzione attiva del rumore, Dolby Atmos, 20 ore di autonomia, 629 €

- Advertisement -

L’ AirPods Studio è un auricolare nomade (per intenderci wireless) che si vocifera da molti mesi. Ne stavamo già parlando la scorsa primavera, quando c’erano alcune indicazioni che Apple avrebbe lanciato una cuffia di fascia alta . Abbiamo pensato che Apple avrebbe preso uno di questi tre keynote autunnali ( il primo per iPad e Watch Series 6s , il secondo per iPhone e l’ultimo per Mac ) per lanciare il prodotto. Non è stato così.

È stato senza preavviso che l’azienda di Cupertino ha deciso di lanciare il suo accessorio audio. Quest’ultimo non si chiama quindi AirPods Studio, ma AirPods Max , riprendendo in una certa misura la nomenclatura dei nomi di iPhone (iPhone 12 Pro Max, ad esempio). Può mancare di originalità, ma porta una certa omogeneità.

Un casco molto più costoso della concorrenza

A parte il nome, non c’è nessuna grande sorpresa in questo auricolare, a parte il suo prezzo, molto “Apple”. Infatti, l’AirPods Max viene venduto a 629 euro . Ha un prezzo ben al di sopra delle cuffie più costose sul mercato, ben oltre il segmento di prezzo di Bose, Sony, Shure o Seinnheiser. C’è quindi, in un certo senso, interesse per il prodotto a mantenere queste promesse.

Quali sono esattamente queste promesse? Primo, il comfort. Il design, molto ispirato ad AKG o Bang & Olufsen per esempio, è circum-aurale . Renditi conto che le cuffie si trovano sulla tua testa, circondando le orecchie (non si appoggiano sulle orecchie). I suoi cuscinetti sono in tessuto a rete (capisci rete) che permettono alla pelle di respirare garantendo un buon isolamento acustico.

Ogni auricolare è collegato all’arco centrale da rami telescopici. La struttura è in acciaio inox . La parte superiore (quella che tocca la testa) è ricoperta da un materiale simile al silicone e da uno strato di tessuto a rete. Il tutto comunque pesa quasi 385 grammi .

Otto microfoni per la riduzione attiva del rumore

Parliamo ancora un po ‘delle cuffie. Ciascuno è di 40 mm . La loro potenza non è stata annunciata da Apple, l’azienda che preferisce concentrarsi sul suono ricco del suo prodotto, sia nei bassi, negli acuti che nei medi. Promette una distorsione armonica inferiore all’1% per la massima fedeltà. Le cuffie, compatibili con il suono spaziale, supportano stream 5.1, 7.1 e Dolby Atmos . Perfetto per gli appassionati di cinema.

Naturalmente, le cuffie offrono una riduzione attiva del rumore. Ci sono nove microfoni distribuiti tra le due cuffie . Otto sono coinvolti nella riduzione attiva del rumore, mentre uno è dedicato all’acquisizione vocale per le chiamate vocali. Due dei microfoni hanno due funzioni: ridurre il rumore ambientale e migliorare il rilevamento vocale.

apple airpods max officiel 3
apple airpods max officiel 3

Come con AirPods e AirPods Pro, AirPods Max incorpora molte tecnologie interessanti. Innanzitutto, la connettività è fornita dal chip Apple H1 . Questa è l’ultima generazione di SoC dedicata ai dispositivi audio che trovi in ​​AirPods Pro, ad esempio. Ce ne sono due: uno con ciascun auricolare. Ciò significa che lo smartphone considera gli AirPods Max come gli AirPods Pro: due cuffie indipendenti. È un approccio interessante.

Il chip H1 viene utilizzato principalmente per collegare l’auricolare a un dispositivo Apple con il quale comunicherà meglio. Un grande classico. È però possibile collegare l’auricolare anche a un dispositivo Android o Windows grazie al supporto dello standard Bluetooth, qui nella versione 5.0 . Questo è il minimo per ottenere un suono stereo di qualità con le cuffie True Wireless. Questo è anche il caso qui.

Suono che si adatta alla testa

Ogni auricolare è inoltre dotato di un sensore ottico, un sensore di posizione, un accelerometro e un giroscopio. La maggior parte di questi sensori è presente per raggiungere o accendere l’auricolare a seconda che sia indossato o meno. Sono utilizzati anche per modulare il suono spaziale in base alla posizione dell’orecchio all’interno dello spazio dell’auricolare, ma anche in base all’orientamento della testa …

Sul lato comandi, l’auricolare è ispirato all’Apple Watch con una corona digitale e un pulsante più classico sul bordo di una delle cuffie. La corona digitale è l’interfaccia di controllo principale: volume del suono, riproduci e metti in pausa, salta un brano o torna indietro, oltre ad attivare Siri. Il pulsante è dedicato alla riduzione attiva del rumore.

L’auricolare viene fornito con una custodia ”  interattiva  “. Comprendi che il casco è in grado di rilevare quando è riposto al suo interno. Quindi attiva una modalità ” ultra risparmio energetico ”   per preservare le batterie. Infine, Apple spedisce con AirPods Max un cavo di ricarica da Lightning a USB di tipo C (lo stesso offerto con l’iPhone). Nessun alimentatore, come gli AirPods.

Annunciate 20 ore di autonomia

Infine, parliamo di autonomia. Non sappiamo quale sia la capacità della batteria e anche se è raddoppiata (una batteria per ciascun auricolare), ma Apple promette una buona autonomia: 20 ore con una singola carica con riduzione attiva del rumore. Afferma inoltre che la durata della batteria raggiunge 20 ore di conversazione o 20 ore di riproduzione video con il suono spaziale attivato. Inoltre, 5 minuti di ricarica otterrebbero 90 minuti di durata della batteria.

L’auricolare viene fornito con una custodia “interattiva”. Comprendi che il casco è in grado di rilevare quando è riposto al suo interno. Quindi attiva una modalità ” ultra risparmio energetico ”   per preservare le batterie. Infine, Apple spedisce con AirPods Max un cavo di ricarica da Lightning a USB di tipo C (lo stesso offerto con l’iPhone). Nessun alimentatore, come gli AirPods.

AirPods Max è disponibile in cinque colori: nero, blu, rosso, bianco e verde . Colori che si fondono bene con altri prodotti Apple, come iPhone e Watch Series 6. Il prodotto sarà disponibile il 15 dicembre, giusto per avere la possibilità di essere sotto l’albero. Tieni presente che solo il modello blu può ancora arrivare in tempo, secondo le previsioni di consegna dal sito francese di Apple.

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,110FansLike
26FollowersFollow

Altre news