Home News CES 2021: Intel presenta la CPU x86 Alder Lake che imita ARM...

CES 2021: Intel presenta la CPU x86 Alder Lake che imita ARM e il chip M1 dei Mac

- Advertisement -

Chi ha detto che Intel dorme sugli allori? La fonderia ha sopportato un anno complicato in un contesto di ritardo nella finezza dell’incisione e conquista implacabile del suo acerrimo nemico AMD . La situazione, soprattutto nel mercato dei PC desktop, è motivo di preoccupazione per il Blue Team. Oltre il 50% di questi PC è infatti ora dotato di un processore AMD .

Ma non dovremmo vendere la pelle d’orso troppo velocemente: Intel mantiene una solida base nel mercato dei PC notebook, con quasi l’85% della quota di mercato. Un segmento in cui Intel dovrà raddoppiare la sua innovazione se non vuole perdere terreno. Soprattutto da quando Apple ha dimostrato di non aver più bisogno di Intel per offrire le migliori prestazioni sul mercato.

Intel si ispira ai Mac ARM e M1 nei chip Alder Lake

Tuttavia, il problema è che Intel finora si era basata principalmente sulle prestazioni grezze , a scapito dei consumi energetici. L’opposto dei chip ARM che vengono principalmente tagliati per contenere il loro consumo energetico . Tuttavia, gli ultimi Mac M1 mostrano insolentemente che è possibile fornire prestazioni grezze migliori consumando meno.

Va detto che i chip ARM funzionano in modo molto diverso . In primo luogo, i cosiddetti core “ad alte prestazioni” vengono mescolati con core “ad alta efficienza energetica”, il che rende possibile modulare i compiti tra i core più adatti per avere il meglio di entrambi i mondi. Quindi, le CPU ARM sono più facilmente quelle che vengono chiamate SoC.

Piuttosto che avere tutto calcolato dalla CPU e dalla GPU, un SoC ha una moltitudine di enclave specializzate per attività specifiche come la transcodifica, l’apprendimento automatico o la sicurezza.

I chip sembrano SoC ARM, pur rimanendo sull’architettura x86

Ed è esattamente ciò che Intel sta imitando con i suoi chipset Alder Lake . Intel ha la stessa idea di core ad alte prestazioni e alta efficienza, pur rimanendo sull’architettura x86.

I cuori delle prestazioni si chiamano Golden Lake e quelli ad alta efficienza Gracemont. Le prime macchine ad essere equipaggiate con chip Alder Lake dovrebbero arrivare nella seconda metà del 2021. Infine, Intel intende adattare questo design a macchine potenti. Il vantaggio della soluzione Intel è che gli sviluppatori non devono riscrivere la loro applicazione.

Tuttavia, a differenza dei suoi concorrenti, Intel è in ritardo sulla finezza dell’incisione. I primi chip Alder Lake saranno infatti incisi in SuperFin a 10 nm, mentre i chip M1 dei Mac , solo per citarne alcuni, beneficiano degli ultimi nodi di incisione disponibili da TSMC. Il fondatore taiwanese attualmente offre incisioni a 7nm, ma è possibile che parte della produzione vada a 5nm quest’anno .

Daniel Akahttps://plus.google.com/106923473571641893009
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,112FansLike
26FollowersFollow

Altre news