Home News Nintendo annulla il progetto della serie Zelda a causa di un dipendente...

Nintendo annulla il progetto della serie Zelda a causa di un dipendente Netflix

The Witcher , Castlevania, Resident Evil … i contenuti di videogiochi adattati sono popolari su Netflix. E se alcuni titoli Nintendo hanno avuto i propri film e serie dedicati, di qualità relativamente variabile, nessuno di loro è approdato sulla famosa piattaforma di streaming fino ad oggi. Tuttavia, un tale progetto ha quasi visto la luce del giorno . Nel 2015, il Wall Street Journal ha affermato che le due aziende stavano lavorando insieme a una serie live-action ispirata all’universo di The Legend of Zelda .

Descritto come “Game of Thrones per un pubblico familiare” , la serie finalmente è mai stata realizzata. Già increduli a prima vista, i fan della saga hanno finito per concludere con false informazioni, senza che la storia riaffiorasse. Fino al 1 febbraio 2021, quando il canale YouTube The Serf Times pubblica un’intervista con il comico americano Adam Conover. È stato quest’ultimo a fornire la risposta a due domande: la serie di Zelda era davvero in produzione? E perché non è mai stato mandato in onda ?

NINTENDO HA ABBANDONATO IL PROGETTO DOPO LA FUGA DI NOTIZIE

Secondo Adam Conover, è tutto su come Nintendo gestisce le perdite . È infatti risaputo che l’azienda giapponese è pronta a utilizzare grandi mezzi per impedire che i suoi progetti vengano rivelati in pieno giorno . Il comico racconta come quando ha lavorato al College Humor, un canale YouTube molto popolare all’inizio degli anni 2010, lui ei suoi colleghi hanno lavorato a un video con Star Fox e Fantastic Mr. Fox. Shigeru Miyamoto , il creatore della saga di Zelda, ha persino visitato i locali del team per rivedere alcuni dettagli.

Un mese dopo, Nintendo ha cancellato la serie Netflix. Adam Conover ha chiesto al suo capo se avesse informazioni sull’argomento. A cui l’interessato ha risposto:  “Qualcuno a Netflix ha fatto trapelare la cosa su The Legend of Zelda. Soprattutto, non dovrebbero parlarne. Nintendo si è spaventata e ha fermato tutto ”. Il progetto era quindi davvero in fase di produzione, ma l’azienda giapponese non ha apprezzato il fatto che sia finito sui titoli del Wall Street Journal. È una scommessa sicura che dovremo aspettare un po ‘ prima che un altro adattamento veda la luce del giorno sulla piattaforma di streaming.

Daniel Aka
Amante della tecnologia e amministrazione e creatore del sito. Con la passione della tecnologia e deciso nell'informare ogni genere di persona.
3,100FansLike
26FollowersFollow

Altre news